Da qui, dal cuore

Questo post trae origine da uno spunto che mi ha dato un piacevole scambio di battute con vetrocolato (vi consiglio di andare a trovarla http://vetrocolato.wordpress.com ).

Questo blog, come avrete oramai capito, nasce dall’esigenza di parlare di una scelta, di un progetto che mio marito ed io abbiamo intrapreso e deciso di portare avanti, con amore, cura e dedizione.

Abbiamo deciso di avere un bimbo.
Abbiamo deciso di mettere al mondo un figlio.
L’atto di egoismo più puro che ci sia.
Ora, questo bellissimo progetto riempie ogni nostro pensiero e respiro.

E perché aprire un blog per parlare di questo desiderio che sta piano piano trovando la forza di diventare un progetto?
Perché per ora è un segreto, lo sappiamo solo noi ed i miei genitori.
È un segreto perché io sto ancora aspettando il rinnovo del contratto ed ho paura che se il mio datore di lavoro sapesse, potrebbe decidere diversamente la mia sorte lavorativa.
Perché non sappiamo come andrà e vogliamo viverla serenamente senza intrusioni esterne.

Non dirlo a nessuno.
Se da una parte non dirlo a nessuno ci riempie di quell’eccitazione tipica dei bambini quando sanno una cosa che nessun altro sa, quando sono detentori di un segreto e scoppiano dalla voglia di raccontarlo a tutti.
E noi in questo momento siamo così, ebbri di felicità.
D’altra parte non dirlo a nessuno mi dà quasi l’impressione che nulla sia vero, che questo enorme desiderio sia solo e ancora custodito nel mio cuore, lontano da una sua effettiva realizzazione.

Così ho aperto questo blog, per parlarvi di lui o di lei.
Per dare voce a tutti i miei pensieri, a quei desideri che in una donna fanno capolino con un istinto materno che non sapevamo di possedere prima d’ora.
Perché un domani, io possa leggere questo blog a mio figlio e dirgli “Vedi, tu non sei qui per caso, ma perché mamma e papà ti hanno desiderato con ogni molecola del loro cuore. Perché mamma e papà hanno chiuso gli occhi forte forte e ti hanno chiamato.
Perché tu non avresti potuto essere da nessun’altra parte se non qui con noi”

Ho aperto questo blog per parlarvi anche di me e di ciò che vivo e penso perché oltre ad una futura mamma (spero!), sono anche una moglie, una donna ed una lavoratrice.

Io ho aperto questo blog come un’appendice del mio cuore. Perché alle volte provo talmente tanto, che lui, poverino, non riesce a contenere tutto.

(foto http://img.arteposter.com/prints/lg/1/5/15047.jpg)

18 Pensieri su &Idquo;Da qui, dal cuore

  1. Tesoro, allora lo seguo passo passo questo bimbo.
    Ecco, io vorrei fosse femmina, le femmine sono meglio, lo sai, e poi se fosse rossa di capelli sarebbe ancora meglio.
    E non lasciarla mica senza la sorellina, eh!
    Le sorelle sono la cosa più bella del mondo.
    Fidati.
    In bocca al lupo.
    Un bacionissimo!

    • 🙂 di tempo ne ho ancora un po’ perché prima vorrei sapere che ne sarà del mio contratto e poi comunque devo assumere l’acido folico per tre mesi 🙂 sì, vorrei avere una femmina nella speranza di avere con lei lo stesso rapporto che ho io con la mia mamma 🙂 io da figlia unica non farei mai una figlia unica, quindi ci vuole per forza una sorella…perché a me quella mano tesa o da tendere è sempre mancata… Crepi il lupo vetrocolato, a presto! Bacioni a te :-*

  2. Che bello quello che dici… Capisco perfettamente come ti senti perché sento le sesse cose anche io. Come dici tu “non dirlo a nessuno” é la prima cosa che ti sentì dire. Io ho detto di questo desiderio giusto a qualche amica intima e basta. Non L ho detto alla mia famiglia perché mi piacerebbe un giorno poter arrivare a casa e far loro questa sorpresa. Al lavoro non l’ho detto perché, nel mio lavoro a contatto stretto stretto con bambini, non c’è mai il momento giusto per stare a casa per una maternità. Ci saranno sempre bambini ai quali sarò legata, bambini che amerò come se fossero miei e che piango al solo pensiero di dover lasciare. Ma vorrei crearmi una famiglia mia e avere un bimbo é un nostro grande desiderio. Purtroppo sono partita, ormai qualche mese fa, con l’idea che bastasse avere qualche rapporto non protetto per restare incinta e sto vivendo sulla mia pelle che non é così facile. Spero di non arrivare al punto di dover fare esami, scoprire magari problemi sconosciuti fino ad ora.. Spero che Dio ci mandi presto Dono. Lo auguro anche a te con tutto il cuore.

    • Grazie per aver capito così bene le mie parole e per aver voglia di condividere con me la tua esperienza! Purtroppo avere un figlio non è così semplice come potrebbe sembrare, mantieni la calma necessaria, non farti travolgere dalle paure. Io dirò una preghiera per te e per me, perché l’attesa sia solo quella di 9 mesi

      • Eh hai ragione… Ma come si fa a non pensarci?! Calma e sangue freddo… Arriverà il nostro momento e sarà più bello che mai.

      • Non pensarci, forse, è impossibile! Per me sta diventando il pensiero che mi sveglia al mattino ed il pensiero che culla i miei sogni la sera… Non so darti consigli, spero solo che la vera attesa, per te, inizi presto!

  3. Mi piace è un sogno bellissimo.
    È un sogno che va custodito stretto, è un sogno che va un po cullato, se fosse una cosa da una botta e via, forse non sarebbe così bello.

    • Vero, questo tenerlo nel cuore, accarezzare l’idea, sfogliare il calendario per calcolare i mesi +9 ha davvero qualcosa di magico… Un po’ come i bambini di fronte ai regali di natale sotto l’albero. Li guardano, li girano e rigirano aspettando ad aprirli perché l’emozione è talmente tanta che quasi hanno paura d’interrompere il momento. A pensarci, mi sento proprio così.

      • Lo so è tutto bellissimo. Quando lui guarda lei negli occhi pensando di vedere fino in fondo fino a vedere che forse c’è già qualcuno. Il toccare la pancia e poi intrecciare le mani sopra. Fare già voli pindarici pensando a chi somigliera. Guardare la stanza vuota e immaginarsi qualcuno che corre.
        Poi ti nascerà una demone come la mia che distruggerà tutto quello che tocca.
        😀 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...